Cultura

Una poetica dell’umano

Giacomo Scanzi
(Osservatore Romano)

La santità parla. Ha un linguaggio, un alfabeto, una semantica. Parla a uomini viventi. La santità, dunque, è radicata nella storia. Si rinnova assumendo sensibilità affatto nuove, elaborando linguaggi diversi. Si potrebbe dire che essa è intrinsecamente moderna, contemporanea.

Abbonamento a RSS - Cultura