2 novembre: il Papa celebrerà la Messa a Nettuno

 

 

(Zenit)

 

Nel giorno della Commemorazione dei Defunti, il 2 novembre prossimo, papa Francesco si recherà a Nettuno, nei pressi di Anzio, a sud di Roma, dove celebrerà nel pomeriggio, alle ore 15.15, al cimitero americano la Messa “per tutti i caduti delle guerre”. Lo ha reso noto venerdì 6 ottobre 2017 la Sala Stampa della Santa Sede.

Anzio e Nettuno sono le località sul litorale laziale, dove sbarcarono gli alleati nel gennaio del 1944. Il “Sicily–Rome American Cemetery and Memorial” raccoglie le spoglie dei soldati statunitensi caduti durante la campagna d’Italia della II Guerra mondiale.

Ritornando a Roma, il Pontefice si fermerà al Sacrario delle Fosse Ardeatine, la cava di tufo dismessa situata tra le catacombe di San Callisto e quelle di Santa Domitilla sulla Via Ardeatina a Roma, dove nel pomeriggio del 24 marzo del 1944 i tedeschi uccisero come rappresaglia per l’attentato partigiano di Via Rasella a Roma 335 prigionieri.

 

Tra di loro anche 75 ebrei e un sacerdote, don Pietro Pappagallo, che aveva nascosto e favorito la fuga di ebrei, ma anche di oppositori del regime e di intellettuali. Delle 335 vittime, 9 non sono ancora state identificate.