Civica Popolare: "vogliamo risolvere i problemi del Paese"

Autore/i: 

 

 

Beatrice Lorenzin, ieri, durante la presentazione  che si è tenuta al Tempio di Adriano a Roma, ci ha tenuto a spiegare  che il simbolo del partito è un fiore "petaloso, una peonia disegnata da un bimbo, è ed giallo come il sole per dare il senso della rinascita che si basa su crescita, sulla speranza e sul futuro".

Sullo sfondo rosso si possono notare i simboli di Idv, Centristi per l’Europa, Democrazia solidale, Ip e Ap.

È il simbolo, ha spiegato Lorenzin, "di un partito che nasce e vuol crescere per risolvere i problemi del Paese".  

"La campagna elettorale in atto mi sembra quella di Cetto Laqualunque, a chi la spara più grossa - continua Lorenzin - gli italiani sono stanchi di promesse non mantenibili. Noi rappresenteremo una forza pragmatica".

E aggiunge: "Abbiamo vaccinato gli italiani, ma credo che l'Italia abbia bisogno di un vaccino contro l'incapacità e dai populismi e gli estremismi. Vogliamo introdurre un nuovo farmaco: l'ascolto. Abbiamo deciso di mettere in campo un progetto politico che non si ferma a queste elezioni, ma va avanti, dando delle risposte alle persone".