Ecco il Batterio resistente a tutti gli antibiotici

Autore/i: 

 

 

I ricercatori hanno isolato un batterio contenente un gene chiamato Mcr-1, che è stato scoperto 18 mesi fa. Questo agente patogeno è stato identificato nel 25% dei pazienti ricoverati in alcuni ospedali cinesi, ed anche negli Stai Uniti e in altri 20 paesi ancora. Ma quel che più preoccupa i ricercatori sono due fattori: il batterio si sta diffondendo in tutto il mondo a grande velocità ed inoltre questobatterio contenente il gene Mcr-1 risulta resistente alla Colistina, l'antibiotico di ultima linea quando tutti gli altri falliscono contro i #batteri multi-resistenti. Lo scenario che i ricercatori paventano è a tinte fosche: in pratica l'ipotesi tutt'altro che infondata è che in un futuro prossimo anche infezioni che oggi consideriamo ancora banali oppure operazioni chirurgiche di routine quali l'appendicectomia, potrebbero rappresentare un rischio molto elevato per la vita dei pazienti.

D'altronde negli ultimi decenni l'uso indiscriminato degli antibiotici, soprattutto quando non necessari, ha contribuito alla creazione di agenti patogeni che hanno sviluppato una resistenza a questi farmaci, divenendone in pratica insensibili.

Secondo Thomas Frieden, direttore dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Usa: "La preoccupazione è alta. Possiamo dire che già oggi per alcuni pazienti l’armadietto dei medicinali è vuoto. Può essere la fine per gli antibiotici, se non agiamo con urgenza".