Svolta in Germania, accordo di massima tra Cdu e Spd

Autore/i: 

 

 

Dopo quattro mesi d’incertezza e di trattative sembra che in Germania si sia trovato l’accordo per formare il nuovo governo.

I tre presidenti, Angela Merkel (Cdu), Horst Seehofer (CSU) e Martin Schulz (SPD) si sono accordati per superare gli scogli che da settimane incagliavano le trattative: tasse e migranti.

E’ stato, inoltre, raggiunto l’accordo per non aumentare l’aliquota massima di imposta, come invece chiedeva l’Spd e per stabilire che il ricongiungimento familiare dei migranti potrà avvernire solo al  ritmo di 1000 persone al mese.

Per il 21 è previsto il congresso straordinario della Spd chiamato a ratificare l'accordo, non resta che aspettare e vedere se Schulz riuscirà a convincere i suoi.