In Libano scontri in un campo profughi palestinese: 15 morti, 150 feriti

Roma, 14 set. (askanews) – Almeno 15 persone sono morte e oltre 150 sono rimaste ferite a seguito di violenti scontri tra fazioni palestinesi nel campo profughi di Ein El Hilweh, nel sud del Libano, ha riferito oggi l’agenzia di stampa NNA.

Gli scontri sono scoppiati questa mattina presto ed hanno visto contrapporsi uomini di al Fatah ad altre fazioni palestinesi al culmine di tensioni che covano ormai da tempo, ha riferito l’agenzia di stampa. I militanti, secondo quanto spiegato, hanno fatto uso di armi come mitragliatrici e granate con propulsione a razzo.

Ein El Hilweh, situato vicino alla città di Sidone, è il campo profughi più grande del Libano.