L’ospedale al-Quds di Gaza "non è più operativo"

Roma, 12 nov. (askanews) – L’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha reso noto di aver perso il contatto con il proprio personale all’interno dell’ospedale di al-Shifa, nella Striscia di Gaza. L’Oms ha espresso “grave preoccupazione” per la sorte del personale medico e dei pazienti rimasti intrappolati all’interno dell’ospedale, e ha ribadito l’appello per un immediato cessate il fuoco. L’ospedale di al-Quds nella Striscia di Gaza, “non è più operativo”: lo ha reso noto la Mezzaluna Rosa palestinese, come riporta il quotidiano britannico The Guardian.

In un comunicato, l’organizzazione afferma che “la cessazione dei servizi è dovuta alla fine del combustibile e alla mancanza di energia elettrica”.