HomeTopNewsNetanyahu vuole deportare...

Netanyahu vuole deportare i migranti eritrei coinvolti negli scontri

Roma, 3 set. (askanews) – Il primo ministro israeliano ha affermato di volere l’immediata deportazione degli eritrei coinvolti in violenti scontri ieri a Tel Aviv e ha ordinato un piano per allontanare tutti i richiedenti asilo africani dal Paese.

Le dichiarazioni di oggi hanno fatto seguito alle sanguinose proteste dei gruppi rivali di eritrei nel sud di Tel Aviv il giorno prima, che hanno causato il ferimento di decine di persone di cui una quarantina sono ancora ricoverati in ospedale, secondo gli ultimi aggiornamenti. Gli eritrei, sostenitori e oppositori del governo eritreo, si sono scontrati con legname da costruzione, pezzi di metallo e rocce, sfondando vetrine e auto della polizia. La polizia israeliana in tenuta antisommossa ha sparato gas lacrimogeni, granate assordanti e proiettili veri mentre gli agenti a cavallo cercavano di controllare i manifestanti.

Continua a leggere

Il Nagorno-Karabakh ha annunciato la fine della repubblica autoproclamata

Roma, 28 set. (askanews) – Con un comunicato il Nagorno-Karabakh ha annunciato la fine dell’autoproclamata repubblica. L’autoproclamata repubblica del Nagorno Karabakh, un’enclave a maggioranza armena situata nel territorio dell’Azerbaigian, ha posto fine giovedì ad oltre tre decenni di...

A Capitol Hill la prima udienza dell’inchiesta di impeachment per Biden

Roma, 28 set. (askanews) – Il Comitato di sorveglianza della Camera terrà giovedì la prima udienza dell’inchiesta di impeachment contro il presidente Joe Biden per iniziare a esaminare ulteriormente la presunta attività criminale che coinvolge Hunter Biden e...

Famiglia Regeni: avevamo ragione noi, stop a processo era ripugnante

Roma, 28 set. (askanews) – "Avevamo ragione noi: ripugnava al senso comune di giustizia che il processo per il sequestro le torture e l’uccisione di Giulio non potesse essere celebrato a causa dell’ostruzionismo della dittatura di al-Sisi per...