Piaggio, Matteo Colaninno presidente esecutivo, Michele ceo

Roma, 1 set. (askanews) – Matteo Colaninno è stato nominato presidente esecutivo di Piaggio & C. “con deleghe in sostanziale continuità con quelle a lui stesso attribuitegli in precedenza” mentre Michele Colaninno, già chief executive of global strategy, product, marketing and innovation, è stato nominato amministratore delegato-chief executive officer.

E’ quanto ha decisio il Consiglio di amministrazione della società che si è riunito successivamente alla scomparsa del Presidente e Amministratore Delegato Roberto Colaninno per ridefinire la nuova governance societaria.

Il Consiglio di amministrazione, si legge in una nota, ha proceduto altresì a cooptare, con deliberazione approvata dal Collegio Sindacale, Carlo Zanetti quale nuovo membro non esecutivo, mantenendo inalterato il numero dei consiglieri.

Il Cda formato da 9 componenti, di cui 5 indipendenti, risulta pertanto composto da: Matteo Colaninno (Presidente esecutivo), Michele Colaninno (Amministratore Delegato), Graziano Gianmichele Visentin (Consigliere indipendente), Rita Ciccone (Consigliere indipendente), Patrizia Albano (Consigliere indipendente), Federica Savasi, Micaela Vescia (Consigliere indipendente), Andrea Formica (Consigliere indipendente) e Carlo Zanetti.

Il nuovo Consigliere rimarrà in carica fino alla prossima assemblea. La naturale scadenza del Consiglio di amministrazione in carica è prevista con l’assemblea che sarà convocata per l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2023. Alla data odierna, Carlo Zanetti non possiede azioni Piaggio & C.