"The Garbage Man" di Alfonso Bergamo andrà al Noir in Festival

Roma, 21 nov. (askanews) – “The Garbage Man” il nuovo film di Alfonso Bergamo, prodotto da Fenix Entertainment e Gika Productions, girato interamente in Puglia a Campi Salentina e dintorni, sarà presentato al Noir in Festival. La proiezione si terrà il 6 dicembre alle ore 18 presso il cinema Arlecchino, nella sala principale del festival. Nel cast ci sono tra gli altri Paolo Briguglia, lo statunitense Randall Paul, Roberta Giarrusso e Tony Sperandeo.

In “The Garbage Man”, il secondo lungometraggio di Alfonso Bergamo, Paolo Briguglia è nel ruolo di un antieroe improvvisato, immerso nel degrado di un’Italia trascurata. Un dramma dove i contrasti cromatici e la colonna sonora ispirata agli anni ’80 si fondono con l’estetica del fumetto americano e il genere Revenge-movie.

La trama si sviluppa in un contesto in cui la periferia italiana, trascurata e dimenticata, assume un ruolo primario. Un mondo regolato da leggi non scritte, dove la possibilità di un cambiamento di vita è spesso un’illusione, e quando si verifica, è alimentata dalla forza di volontà di individui determinati, spinti dalla disperazione. “Il cuore del film è l’eroismo quotidiano di un uomo che trova bellezza nel suo mestiere. In un contesto produttivo indipendente, con tutte le sfide che questo comporta in Italia, ho cercato di creare un film di genere che osasse porre l’immagine al di sopra della storia stessa” ha spiegato il regista.