Zelensky: è possibile che i colloqui sull’adesione dell’Ucraina all’Ue inizino già nel 2023

Roma, 3 ott. (askanews) – L’Ucraina è stata informata del fatto che è “assolutamente possibile” che i colloqui per l’adesione del Paese all’Ue inizino quest’anno, ha detto il presidente Volodymyr Zelensky dopo il vertice dei ministri degli Esteri europei a Kiev. “Il nostro obiettivo chiave per l’integrazione è prendere una decisione quest’anno per avviare i negoziati di adesione”, ha detto Zelensky nel suo discorso notturno. “E oggi (ieri, ndr) ho sentito ancora una volta durante gli incontri e i negoziati che questo è assolutamente possibile”, ha aggiunto.Il presidente ha affermato che è “solo questione di tempo” prima che l’Ucraina aderisca al blocco e che “adempierà sicuramente” alla sua parte di lavoro indicata come prerequisito. “Il nostro Paese è leader nella tutela delle basi stesse su cui poggia l’unità europea. L’unità dell’Europa moderna, che valorizza la libertà umana e l’uguaglianza delle nazioni, che valorizza il diritto internazionale”.