HomeUltime NewsAgenSIR | Giuseppe...

AgenSIR | Giuseppe Contaldo eletto alla guida del Rinnovamento nello Spirito.

Cuore, mani e piedi, le tre dimensioni dell’impegno del neo-presidente. "Cuore, ossia passione per Dio e per la Chiesa […]; mani, elevate al Cielo in segno di preghiera continua […]; piedi, come passo missionario".

Giuseppe Contaldo è il nuovo presidente di Rinnovamento nello Spirito. È stato votato dall’Assemblea nazionale riunitosi a Sacrofano (Roma) dal 24 al 26 marzo per il rinnovo degli Organismi pastorali di servizio del livello nazionale secondo il nuovo Regolamento e lo Statuto, approvato definitivamente dal Consiglio permanente della Cei il 14 marzo 2002 e sottoposto a successive modifiche nel 2007 e poi nel 2019. Contaldo subentra a Salvatore Martinez, alla guida del Movimento dal 1997. 

Nato a Pagani (Sa) il 6 luglio 1970, nel 1986 Contaldo riceve la preghiera di effusione. È componente della Consulta delle Aggregazioni laicali e del Forum regionale delle Famiglie della Campania. Segretario della Consulta diocesana delle Aggregazioni laicali della diocesi di Nocera Inferiore-Sarno, nel 2021 è nominato notaio aggiunto del Tribunale per le cause dei Santi della stessa diocesi. È stato coordinatore diocesano della diocesi di Nocera Inferiore-Sarno dal 2005 al 2010. Dal 2011 fino al 2014 è stato membro del Comitato regionale di Servizio della Campania e, dal 2015 a tutt’oggi, è coordinatore regionale della Campania. Dirigente di risorse umane presso aziende di rilievo nazionale con un elevato numero di dipendenti (300/500), ricoprendo diversi incarichi di responsabilità sociali all’interno delle stesse. Consulente abilitato iscritto presso l’Ordine dei consulenti del lavoro di Salerno. 

Come coordinatore nazionale, votato dal Consiglio nazionale, è stato eletto Rosario Sollazzo, già membro del Comitato nazionale di Servizio uscente per l’Area Carismatica-Ministeriale. 

“Cuore, mani e piedi: sono le tre dimensioni che in questo momento animano la mia chiamata all’incarico che mi attende. Cuore, ossia passione per Dio e per la Chiesa, e sacrificio nel servire i fratelli, come donazione di sé; mani, elevate al Cielo in segno di preghiera continua, di lode e vittoria del Signore; piedi, come passo missionario per annunciare il Vangelo. In tutto ciò – ha detto Contaldo -, nasce un dinamismo che crea il corpo, a rappresentare ciascuno di noi a servizio del Regno di Dio in una armonia comunionale e sinodale, così come più volte è stato richiamato dal Santo Padre, specialmente in questo tempo particolarmente straordinario del Sinodo universale”.

Fonte: AgenSIR – 26 marzo 2023

Continua a leggere

Pnrr, Schlein(Pd): siamo preoccupati,non si tocchino nidi e scuole

Roma, 10 giu. (askanews) – Il Pd è preoccupato per l’attuazione del Pnrr e chiede al governo di non toccare gli investimenti su sanità, nidi e scuola. Lo ha detto la segretaria democratica Elly Schlein parlando a margine...

Tajani da domani in Usa, focus sulla Tunisia con Blinken e Georgieva

Roma, 10 giu. (askanews) – La guerra in Ucraina e, soprattutto, la crisi finanziaria in Tunisia, a cui si collega la questione migratoria che preoccupa, e non poco, il governo di Giorgia Meloni. Saranno questi i due principali...

Roma Pride al via:"saremo un milione, grande festa d’amore"

Roma, 10 giu. (askanews) – "Oggi sarà una grande festa per tutta la nostra comunità, saremo in tantissimi: quasi un milione, anzi lo spero perché quello che è successo questi con la vicenda del patrocinio (prima concesso e...