Francia e Germania a confronto su IA: prossimo tête à tête tra Scholz e Macron.

L’incontro si terrà ad Amburgo dal 9 al 10 ottobre. Prevista una sessione congiunta dei rispettivi consigli dei ministri. Al centro dei colloqui anche gli interessi strategici di entrambe le parti.

Il presidente francese Emmanuel Macron discuterà di intelligenza artificiale con il cancelliere tedesco Olaf Scholz durante la sua visita alla città tedesca di Amburgo nel mese di ottobre. Lo ha riferito il quotidiano Politico, citando una fonte anonima dell’Eliseo.

I due leader si incontreranno ad Amburgo dal 9 al 10 ottobre. Durante la visita si terrà anche una sessione congiunta dei consigli dei ministri di Francia e Germania. Si prevede che Macron e Scholz discuteranno anche di una vasta gamma di questioni, tra cui l’industria e gli interessi strategici a lungo termine di entrambe le parti, l’energia e la migrazione.

Nell’ultimo anno sono sorte tensioni nelle relazioni tra Parigi e Berlino a causa di contrasti su una serie di questioni chiave, tra cui l’energia e la difesa. Le tensioni si sono ulteriormente acuite dopo che la riunione dei gabinetti francese e tedesco, prevista per lo scorso ottobre, è stata rinviata a causa dei “tempi stretti dei partecipanti”, come aveva dichiarato all’epoca il ministro delle Finanze francese Bruno Le Maire. Berlino, a sua volta, ha osservato che “non è stato ancora raggiunto un accordo su una serie di questioni”.

Macron ha ripetutamente invitato la Germania a rafforzare la partnership strategica in materia di difesa. La Germania, tuttavia, continua a portare avanti la propria iniziativa Scudo del Cielo Europeo, sostenuta da 14 alleati della Nato, mentre la Francia, insieme all’Italia, sta lavorando all’innovativo sistema missilistico di difesa aerea terrestre sviluppato dal produttore europeo di missili antiaerei Eurosam.

Inoltre, Berlino e Parigi sono in disaccordo sul progetto congiunto Future Combat Air System che stanno realizzando insieme alla Spagna, nonché sul progetto congiunto Main Ground Combat System per carri armati.

Fonte: Askanews